• Versione
  • Download 354
  • Dimensioni file 5.68 MB
  • Conteggio file 1
  • Data di creazione Febbraio 13, 2023
  • Ultimo aggiornamento Febbraio 13, 2023

Il paesaggio italiano è costellato di edifici pubblici realizzati in epoca fascista, un buon numero dei quali è passato senza sforzo dall’amministrazione del regime a quella della Repubblica, facendo dimenticare, o semplicemente nascondendo, il proprio passato e i propri valori fondanti.
Un certo numero rimane ancora inutilizzato: tra questi, edifici apparentemente facili da riutilizzare per la loro posizione, la loro forma architettonica e la loro funzione originaria. È questo il caso delle migliaia di ex Colonie, testimoni di un lato meno minaccioso del fascismo e costruiti in luoghi meravigliosi, in lento e inarrestabile declino in attesa di un sempre più difficile riuso.
Perché questo è così complesso? Per quali temi e quali problemi? Il libro propone una traccia di risposta, attraverso l’analisi e il progetto di recupero delle due Colonie Montane di Renesso e di Monte Maggio, realizzate da Camillo Nardi Greco sull’Appennino genovese nel 1933 e nel 1937.


Download